Celebrazione della galassia celebrativa per il 25 ° anniversario della prima missione di manutenzione Hubble della NASA

Astrofisica/Astrophysics, Astronomia/Astronomy, Father George V. Coyne SJ - Director of the Vatican Observatory (1978 - 2006), Fisica/Physics, Geologia/Geology, Oggetti Volanti Non Identificati (OVNI)/Unidentified Flying Objects (UFO), Osservatori Astronomici/Astronomical Observatories, Osservatorio Europeo Australe (ESO)/European Southern Observatory (ESO), Padre George V. Coyne SJ - Direttore della Specola Vaticana (1978 - 2006), Pianeti del Sistema Solare/Planets of the Solar System, Pianeti Extrasolari/Extrasolar Planets, Progetto SETI/SETI Project, Sonde Interplanetarie/Interplanetary Probes, Specola Vaticana/Vatican Observatory, Storia dell'Astrofisica/History of Astrophysics, Telescopi Spaziali/Space Telescopes, Telescopio Spaziale James Webb/James Webb Space Telescope, Vita Extraterrestre/Extraterrestrial Life, Vita intelligente Extraterrestre/Extraterrestrial intelligent Life

Data di rilascio: 4 dicembre 2018 11:00 (EST)

Celebratory Galaxy Photo Honors 25th Anniversary of NASA's First Hubble Servicing Mission

Ritratto di Spiral Galaxy M100 ha dimostrato la riparazione ottica di Hubble

Negli ultimi 28 anni Hubble ha fotografato innumerevoli galassie in tutto l’universo, vicino e lontano. Ma una galassia particolarmente fotogenica situata a 55 milioni di anni luce di distanza occupa un posto speciale nella storia di Hubble. Mentre la NASA faceva piani per correggere la visione sfocata di Hubble nel 1993 (a causa di un difetto di fabbricazione nel suo specchio primario) selezionarono diversi oggetti astronomici a cui Hubble avrebbe dovuto mirare per dimostrare la correzione ottica programmata. La magnifica galassia a spirale M100 sembrava un obiettivo ideale che si adattava solo al campo visivo di Hubble. Ciò richiedeva che fosse scattata una foto di confronto mentre Hubble aveva ancora gli occhi spalancati. Il Wide Field / Planetary Camera 1 è stato selezionato per l’attività. E l’immagine doveva essere presa prima che gli astronauti si scambiassero la fotocamera con la Wide Field / Planetary Camera 2 corretta per la visione, nel dicembre 1993. Dopo la missione di manutenzione, Hubble ri-fotografò di nuovo la galassia, e scattò in un fuoco cristallino . Il pubblico ha festeggiato con il trionfale ritorno di Hubble alla visione chiara che era stata promessa. E le immagini sbalorditive del vasto universo che seguì non hanno deluso gli entusiasti dello spazio. A causa delle missioni di manutenzione degli astronauti, le capacità di Hubble sono migliorate. Per commemorare il 25 ° anniversario della prima missione di manutenzione, questa foto a 2 pannelli confronta l’immagine sfocata e pre-revisionata del 1993 con un’immagine del 2009 scattata con lo strumento Wide Field Camera 3 di Hubble, installato durante l’ultima missione di manutenzione degli astronauti nello spazio telescopio.

Credits

NASAESA, and Judy SchmidtRelated LinksThis site is not responsible for content found on external links

Contact

Ray Villard 
Space Telescope Science Institute, Baltimore, Maryland 
410-338-4514 
villard@stsci.edu

Release ID: STScI-2018-48
Release images (8)

Spiral Galaxy M100

Spiral Galaxy M100

Release video

Video Comparison of Galaxy M100 (Hubble WFPC1 to WFC3)

Video Comparison of Galaxy M100 (Hubble WFPC1 to WFC3)

Tags Annotated ObservationsGalaxiesHubble TelescopeObservationsSpiral Galaxies


Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...